Associazione terredi mugello

un momento dell'edizione 2005 del Festival (foto di Angelo Faizza per conto del Comune di Pelago)

XVIII On The Road Festival


dal 06/07/2006 al 09/07/2006
Pelago - Firenze

foto: un momento dell'edizione 2005 del Festival (foto di Angelo Faizza per conto del Comune di Pelago)
Rassegna della musica e delle arti di strada e Premio Comune di Pelago

Da giovedì 6 a domenica 9 luglio 2006 torna l’On The Road Festival di Pelago (FI), la rassegna/concorso che, da diciotto anni, il Comune di Pelago dedica alla musica e alle arti della strada: quattro giorni no-stop insieme a buskers, musicisti, giocolieri, attori, pittori, madonnari, poeti... Una manifestazione all’insegna della creatività, tra vie e piazze del borgo medievale di Pelago, a pochi chilometri da Firenze.

Ogni giorno per tutta la durata del festival dalle ore 18 nelle strade e nelle piazze di Pelago, artisti in concorso, arti di strada, ospiti, esposizioni, concerti, presentazioni di libri, incontri. Il prezzo del biglietto è di 8 euro, con possibilità di abbonamento alle 4 serate (25 euro). La direzione artistica di On The Road Festival 2006 è di Bruno Casini.

Anche quest’anno, oltre alle decine di musicisti di strada che partecipano al concorso (cerimonia di premiazione domenica 9 ore 18, Palco Centrale), On The Road Festival propone un interessante cartellone di spettacoli, incontri, performance: tra i tanti ospiti segnaliamo Alessandro Benvenuti e Banda Improvvisa (giovedì 6 luglio), Orkestra Zbylenka e Claudia Bombardella Ensemble (ven 7), Officina Zoe (sabato 8 con special guest Ken Nicol, ex Steele Span e Albion Band), Yo-Yo Mundi (domenica 9).

E poi, i concerti del “Blues Corner” (gio 7/7 Mr. Blues + special guest, ven 8 Geoff Richardson e Jim Leverton - Caravan -, sab 9 Circle Game & Stefano Pogelli e Lightshine), il disco raro e da collezione allo spazio “BuskerVinile” curato da Luca Doni, varie presentazioni editoriali...
Infine, tra gli artisti che, fuori concorso, suoneranno per strade e piazze di Pelago, impossibile non ricordare i veronesi Soundit (6 e 7 Luglio), Matilde Politi (sabato 8 Luglio ore 18.30 c/o Pieve di S.Clemente, Pelago), Daniele Poli, Fiati Sprecati....


On The Road Festival è una grande festa dedicata alla musica e a tutte quelle forme artistiche che per realizzarsi non hanno necessità di particolari intermediazioni strutturali e che sono in grado d'esprimersi anche in luoghi, come le strade e le piazze cittadine, che hanno oggi perduto l'antica funzione di territorio d'incontro, di scambio e d'espressione artistica. Il Festival si svolge ogni anno a Pelago nel mese di luglio.

Questo magico Festival di suoni, luci e colori, iniziato nel 1989 – soprattutto grazie all’impegno e alla passione dell’etno-musicologo Gilberto Giuntini, scomparso di recente - col passare degli anni ha rinforzato il suo ruolo di irrinunciabile appuntamento per centinaia di giovani artisti che vi si recano per incontrarsi e per partecipare al Concorso che il Comune di Pelago indice annualmente. Ad ogni edizione vengono assegnati premi in denaro a gruppi o singoli musicisti, scelti da una giuria che viene rinnovata ogni anno ed è sempre composta da note personalità del mondo della musica, dell'informazione e della cultura.

Ogni giorno si può assistere in ogni angolo alle esibizioni degli artisti in concorso, alle quali si aggiungono, la sera, concerti di artisti noti, appositamente invitati; è impossibile citare le innumerevoli formazioni di musicisti di ogni parte del mondo che hanno finora calcato i palcoscenici di On The Road Festival (tra gli ospiti delle ultime edizioni Daniele Sepe, Blaine Raninger, Doudou N'diaye Rose Group, Bagad Men Ha Tan, Banda Municipal de Santiago De Cuba...).

L'area del Festival coincide con il Centro Storico dell'antico borgo medievale di Pelago, situato sui colli fiorentini, ai piedi della foresta di Vallombrosa, all'interno di un comprensorio di grande bellezza paesaggistica: la popolazione, gli artisti e il pubblico che vi si reca per quest'occasione, sono partecipi di un profondo e armonico rapporto tra individuo e ambiente che raggiunge inusuali livelli di spettacolarità, accoglienza e gratificazione.

Le date degli eventi sono indicative, verificarene l'esattezza con gli organizzatori ai numeri indicati.

per maggiori informazioni contattare:
web:www.comune.pelago.fi.it - email:cultura@comune.pelago.fi.it - telefono:055-8327301

Associazione Terre di Mugello donne per il territorio - b&b ed agriturismi nella Toscana settentrionale
Chiudi