Associazione terredi mugello

la locandina della mostra

Il Mugello in mostra in Mugello


dal 23/09/2006 al 15/10/2006
San Piero, Cafaggiolo e Vicchio - Mugello - FI

foto: la locandina della mostra
“D’incanto fra i colli e il cielo del Mugello, gli angeli dell’Angelico”. 'Gallerie' a San Piero, Cafaggiolo e Vicchio

Si apre il 23 settembre la mostra “D’incanto fra i colli e il cielo del Mugello, gli angeli dell’Angelico”, frutto di un progetto di scambio culturale che vede coinvolti da alcuni anni l’Accademia delle Belle Arti di Firenze ed il Mugello con in testa il Comune di San Piero a Sieve, e dall’anno scorso anche la Pace University di New York. La mostra, curata dal professor Adriano Bimbi delle Belle Arti fiorentine e dal critico d’arte Giuseppe Cordoni, è promossa dal Comune di San Piero con i Comuni di Barberino e Vicchio, la Comunità Montana, la collaborazione dell'associazione Toscana-Usa nonché il sostegno di partner pubblici e sponsor privati. Articolata in tre diverse sedi, la mostra sarà visitabile fino al 15 ottobre con orario 10-13 e 15-19. Esposti i lavori degli studenti italiani e stranieri che hanno studiato il territorio dall'"atelier"della vecchia tabaccaia di Barberino. Ovvero: Paola Angelini, Silvia Baldocchi, Niccolò Barbagli, Tiziana Bitetti, Claudio Cecchetti, Claudia Felici, Rebecca Filippi, Nicoletta Gemignani, Mary Zinn Goodman, Ayaho Harashima, Zac R. Ioannucci, Yumiko Kido, Martina Klapan, Yulia Knish, Zanbagh Lofti, Rachele Niccoli, Ryan Mark McNelly, Andrea Ornani, Melissa Ann Pagano, Jennifer E. Parisi, Laura Repetti, Kelly Joy Robinson, Francesco Rosato, Sally Werst, Elisa Zadi e Chiara Crescioli che nello spazio vicchiese presenterà, insieme a Pietro Battisti e Maria Novella Carniani, le foto e il filmato dell’esperienza estiva.

L’inaugurazione nelle diverse sedi è fissata per sabato prossimo: taglio del nastro alle 16 alla Manica Lunga della Villa di Cafaggiolo, nel comune di Barberino, con la presentazione ufficiale dell’iniziativa, alle 17 al Convento del Bosco ai Frati, a San Piero, e poi alle 18 brindisi alla casa di Giotto a Vicchio che per la prima volta ospita una sezione della mostra.

«I rapporti tra l’Accademia fiorentina delle Belle Arti, la Pace University e le istituzioni mugellane si sono negli anni rafforzate fino a divenire quasi una sorta di ‘gemellaggio’ artistico ma non solo - commenta il sindaco di San Piero a Sieve e assessore provinciale Alessia Ballini -. Si tratta di rapporti che di anno in anno si sono strutturati e rafforzati e che ci permettono di continuare le esperienze di scambio culturale ma ancor più di far conoscere nel mondo, con questa prestigiosa vetrina americana, la nostra terra con il suo paesaggio, le sue tradizioni, le sue attività produttive ed economiche, la sua gastronomia ed i suoi prodotti tipici e di qualità». E come l’anno scorso dal 26 ottobre il Mugello rappresentato dai ragazzi delle Belle Arti fiorentine volerà a New York della Pace University per essere in mostra al Michael Schimmel Center nel nuovo allestimento artistico “ Hills and Heavens of the Mugello”.

Le date degli eventi sono indicative, verificarene l'esattezza con gli organizzatori ai numeri indicati.

per maggiori informazioni contattare:
web:http://www.hillsandheavensofthemugello.com/ - -

Associazione Terre di Mugello donne per il territorio - b&b ed agriturismi nella Toscana settentrionale
Chiudi