Associazione terredi mugello

Dario Vergassola

Stagione teatrale 06/07 a Vicchio


dal 11/11/2006 al 15/03/2007
Teatro Giotto - Vicchio - FI

foto: Dario Vergassola
Un variegato ventaglio di proposte per il cartellone del Teatro Giotto di Vicchio

Spazia dalla commedia musicale alla linea comica, dagli autori contemporanei ai classici rivisitati il cartellone 2006/2007 del Teatro Comunale Giotto di Vicchio.

L’inaugurazione l’11 novembre è affidata ad un multiforme Gianluca Guidi, "La resistibile ascesa di Gianluca G", in scena con il trio musicale di Riccardo Biseo.

Tutti gli aspetti della vita vengono messi a fuoco da Dario Vergassola attraverso "Le interviste impossibili". L’artista trae lo spunto dalle sue memorabili interviste a personaggi dello sport, dello spettacolo e a donne bellissime e impossibili.

Katia Beni, Sonia Grassi, Erina Maria Lo Presti, il comico trio ricomposto con uno lo spettacolo che le ripropone insieme, dopo anni di attività separate, "Le Galline: prima…e dopo".

Particolarmente prestigioso l’incontro di un attore come Mario Scaccia col testo di Carlo Goldoni in una chiave piuttosto insolita "Un curioso accidente", l’attore è in scena con Debora Caprioglio.

Una novità assoluta è lo spettacolo diretto da Cristina Pezzoli, "Il metodo Gronholm" di Jordi Galceran, giovane autore Andaluso che affronta temi sociali scottanti. L’interpretazione è affidata a Nicoletta Braschi (la signora Benigni) per la prima volta sul palcoscenico coadiuvata da Enrico Iannello, Maurizio Donadoni e Tony Laudadio.

Tre bellissime novelle di Luigi Pirandello dalla raccolta Berecche e la guerra: I piedi sull’erba, Carriola e Soffio, compongono lo spettacolo messo in scena da Roberto Bacci, "La poltrona scura" con Carlos Carvalho.

Dalle lettere scambiate tra Anton Cechov e Olga Knipper artista di teatro, Francois Nocher ricostruisce il loro amore, grande e molto particolare, "Una storia d’amore" con Giulio Scarpati e Lorenza Indovina.

Andrea “Zuzzurro” Brambilla affronta il testo di Michele Serra, "Tutti i santi giorni" per raccontarci l’agonizzante quotidianità di un benpensante in fuga dalle confusionarie notizie televisive e giornalistiche.

Ai giovani spettatori, il Teatro Giotto riserva uno spazio domenicale pomeridiano. Tre spettacoli a partire dal 12 novembre con i Pupi di Stac, nel classico "Le avventure di Pinocchio".

Il teatro delle marionette degli Accettella, in collaborazione con Tiriteri Teatro dell’Invenzione, propone "Acquerelli", un allegro tributo allo sguardo che libera fiabe dal paesaggio, al gioco che trasfigura l’usato in meraviglioso, 28 gennaio.

Protagonista un povero elefante difettoso che trova la sua ragione di vita e felicità, proprio in quel guaio che sembrava irrisolvibile, "L’elefante scureggione" è della compagnia Nata, 25 febbraio.

BIGLIETTI
Stagione di prosa: intero € 15, ridotto € 13
Teatro Ragazzi: intero € 4, ridotto € 2,5



Le date degli eventi sono indicative, verificarene l'esattezza con gli organizzatori ai numeri indicati.

per maggiori informazioni contattare:
web:http://www.teatrogiotto.it/ - email:info@teatrogiotto.it - telefono:055 8439224 (Comune), 055 8448251 (Biblioteca), 055 844460 (Teatro)

Associazione Terre di Mugello donne per il territorio - b&b ed agriturismi nella Toscana settentrionale
Chiudi